Sbiancamento o pulizia dentale?

Sbiancamento o pulizia dentale?

L’igiene orale è importante e, soprattutto arrivati a una certa età, noterete che il manto dei vostri denti, per quanto possiate lavarli inizierà ad ingiallire. E’ quasi impossibile mantenere un sorriso ineccepibilmente bianco, a un certo punto se si ha a cuore questa cosa dovrete rivolgervi ad uno studio dentistico a Roma o nella vostra città, dove poter prenotare una pulizia o uno sbiancamento dei denti.

Uno dei quesiti che più ci si pone è proprio questo, è meglio uno sbiancamento oppure la pulizia? Per rispondere a questo quesito dobbiamo innanzitutto indagare su quali sono le cause dell’ingiallimento dei denti.

Cosa causa l’ingiallimento dei denti?

Ci sono diversi fattori che causano lentamente l’ingiallimento dello smalto dentale, quindi anche se siete dei fautori maniacali dell’igiene orale e lavate costantemente i vostri denti, sarà davvero difficile riuscire a prevenire macchie e ingiallimento. Andiamo a vedere quali i sono i fattori principali che minano al perfetto manto dei vostri denti.

  • Abitudini alimentari: ci sono parecchi elementi come ad esempio il caffè che provocano ingiallimento e macchie si denti
  • Fumo: il fumo è una delle cause principale dell’ingiallimento
  • Tartaro e placca carie: questo genere di residui si formeranno indipendentemente dalla vostra igiene orale e dalle vostre abitudini alimentari
  • Età: con il passare del tempo le ossa si invecchiano e anche il loro colore non è brillante come quando si è giovani
  • Ereditarietà: ci sono alcune persone che sono geneticamente più portate ad avere i denti gialli, purtroppo si tratta anche di fortuna

Qual è la giusta soluzione?

La differenza tra questi due rimedi sta principalmente nel fatto che hanno scopi diversi. La pulizia dei denti non si limita a far tornare lo smalto splendente sui vostri denti ma ha anche una funzione igienico – curativa, nel senso che pulisce a fondo i denti dal tartaro e dalla placca, prevenendo gengiviti, accessi, e parodontiti. Lo sbiancamento, invece, ha un fine estetico, per tutti coloro che vogliono dei denti splendenti. Infatti l’unico scopo dello sbiancamento è eliminare eventuali macchie dal manto dei denti per renderli bianchi ma non ha alcuna azione curativa nei confronti delle gengive. Inoltre l’effetto della pulizia dei denti è molto più duraturo, con lo sbiancamento basta prendere un caffè che si rischia già una nuova macchia.

Non esiste, quindi una giusta soluzione, dipende dalla vostra esigenza, se sentite il bisogno di fare un check up completo ai vostri denti, perché le vostre gengive si infiammano in continuazione, o magari notate la presenza di placca sullo smalto è consigliabile una pulizia completa. Se, invece, i vostri denti sono sani e puliti e volete solamente eliminare delle macchie gialle e antiestetiche, allora potrete ricorrere allo sbiancamento.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi