Una success story: il boutique hotel Library Hotel di New York

Una success story: il boutique hotel Library Hotel di New York

Un boutique hotel per essere definito tale deve possedere una peculiarità unica e originale; di simili hotel a Roma ve ne sono diversi e anche molto interessanti oltre che accoglienti come l’Hotel Teatro Pace, ma in quanto ad originalità forse nessuno batte l’originalissimo Library hotel di New York

Il Library Hotel di New York

Situato nella 41° Strada al 299 di Madison Avenue, il Library Hotel è un boutique hotel di 60 stanze nei pressi della Biblioteca Pubblica di New York a Grand Central Terminal. L’hotel è stato disegnato e progettato dall’archietetto Stephen B. Jabobs e si basa su un principio e un’organizzazione interna unici: ognuno dei suoi 10 piani è suddiviso in 6 stanze, ogni piano ha un tema o categoria principale e ogni stanza è arredata in modo diverso e nello stile di una sottocategoria rispetto al tema principale. Trattandosi di un “library” hotel, il tema principale è la letteratura e la struttura dell’hotel è pensata come una biblioteca ben organizzata con i suoi archivi. Il 5° piano, per esempio è ispirato al ‘500, l’epoca della Scienze e del Rinascimento, per cui ogni stanza del 5° piano è arredata in base ad una sottocategoria:

  • la stanza 500.001 è la Matematica;
  • la stanza 500.004 è la botanica.

La numerazione delle stanze segue l’ordine dalla Dewey Decimal Classification con l’identificazione del periodo storico e a seguire il numero della stanza. All’interno di questo particolare boutique hotel si trova anche un piano dedicato alla letteratura  e ai suoi sottogeneri: poesia, teatro, musica ed una stanza dedicata alla letteratura Erotica.

Ciascuna stanza ha una propria “dotazione” bibliotecaria dai 50 ai 100 libri, nonché decorazioni, quadri, lampadari che fanno riferimento al tema. In tutto l’hotel vi sono circa 6.000 libri.

Il Library Hotel di New York è di proprietà di Henry Kallan che è a sua volta proprietario di altri hotel e boutique hotel originali come il Manhattan’s Casablanca hotel, l’Hotel Giraffe e l’Hotel Elysee.

Nel mondo esistono diverse interpretazioni e rivisitazioni sul modello del boutique hotel Library, per esempio, per gli amanti della musica e dei libri sulla musica si annoverano la serie degli Aria Hotel, tra cui l’Aria Hotel di Praga, costruito nel 2003 e l’Aria Hotel di Budapest aperto nel 2015 e che nel 2017 ha ottenuto il primo posto nella classifica dei migliori hotel al mondo per qualità dei servizi e soddisfazione della clientela.

La suddivisione delle stanze del Library Hotel di New York

Poiché l’hotel si trova in un grattacielo di diversi piani, il primo dei dieci piani dell’hotel è il terzo, mentre l’ultimo è il dodicesimo, così divisi:

  1. terzo piano (Scienze Sociali): stanza 1 Comunicazione, stanza 2 Scienze Politiche; stanza 3 Economia; stanza 4 Culture del mondo; stanza 5 Finanza; stanza 6 Legge e Giurisprudenza.
  2. Quarto piano (Lingue): stanza 1 Lingue Slave, stanza 2 Lingue Romanze, stanza 3 Lingue Germaniche, stanza 4 Lingue Asiatiche, stanza 5 Lingue Medio Orientali, stanza 6 Lingue antiche e classiche.
  3. Quinto piano (Matematica e Scienze): stanza 1 Matematica, stanza 2 Geologia, Stanza 3 Zoologia, stanza 4 Botanica, stanza 5 Dinosauri; stanza 6 Anatomia.
  4. Sesto piano (Tecnologia): stanza 1 Pubblicità, stanza 2 Manifatturiero, stanza 3 Management; stanza 4 Medicina, stanza 5 Computer; stanza 6 Salute e bellezza.
  5. Settimo piano (Arte): stanza 1 Architettura, stanza 2 Pittura, stanza 3 Danza, stanza 4 Fotografia, stanza 5 Musica, stanza 6 Moda e design.
  6. Ottavo piano (Letteratura): stanza 1 Letteratura Erotica, stanza 2 Classici, stanza 3 Poesia, stanza 4 Teatro e drammaturgia, stanza 5 Fiabe, stanza 6 Mistero ed esoterismo.
  7. Nono piano (Storia): stanza 1 storia del XX secolo, stanza 2 Storia del Mondo Antico, stanza 3 Oceanografia, Stanza 4 Storia Asiatica, stanza 5 Geografia e Viaggi, stanza 6 Biografie.
  8. Decimo piano (Cultura Generale): stanza 1 Biblioteche; stanza 2 Almanacchi, stanza 3 opere Enciclopediche, stanza 4 Musei, stanza 5 Giornalismo, stanza 6 Nuovi Media.
  9. Undicesimo piano (Filosofia): stanza 1 Logica, stanza 2 Etica, stanza 3 Filosofia, stanza 4 Psicologia, stanza 5 Paranormale, stanza 6 Amore.
  10. Dodicesimo piano (Relifione): stanza 1 Religioni Orientali, stanza 2 Religioni Africane, stanza 3 New Age, stanza 4 Religioni Germaniche, stanza 5 Religioni dei Nativi d’America, stanza 6 Mitologia.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi